Share
MILANO: Progetto Cavalli-Pazienti della CPM "Casa Nuova"
Il tecnico della Riabilitazione di SERIANA 2000 Serena Ferrario racconta il progetto

Dalla collaborazione tra l’Ospedale San Carlo Borromeo di Milano, la coop. Seriana 2000 e Il Fienile Animato con Frida Friend’s Onlus è nata l’opportunità per i pazienti psichiatrici della comunità CPM “Casa Nuova” di incontrare i cavalli. La forza del progetto è stata la relazione spontanea, faccia a faccia, o meglio faccia a muso: varcando il cancello si entra a far parte del branco all’interno del quale ci si prende cura gli uni degli altri, cavalli e pazienti. In questo clima non sono state necessarie parole per essere accolti e capiti senza giudizio, come non lo è stato montare in sella per potersi emozionare o creare legami profondi. “Lavorando con patologie psichiatriche, la relazione e le emozioni sono il materiale umano a cui quotidianamente ci dedichiamo” spiega Serena Ferrario (operatrice di SERIANA 2000), Tecnico della Riabilitazione Psichiatrica che si è occupata del progetto “ma le esperienze con i cavalli hanno fatto emergere immediatamente tutti gli aspetti emotivi su cui non solo si può lavorare ma a cui dare spazio per trovare una forma di benessere”.

Già da subito è stato infatti possibile intuire come nelle sedute avvenisse qualcosa di emotivamente significativo e pregnante, ma nel corso del tempo si è proprio costruita una storia, intessuta da diversi fili. Uno di questi narra di chi ha paura del cavallo ma poi si ritrova ad appoggiarvisi sopra come un morbido cuscino che possa sorreggere ogni pesantezza della propria vita. Un altro filo racconta di quando gli animali hanno saputo mirare all’interno del gruppo chi quel giorno stava soffrendo per offrire supporto e consolazione leccandolo. Un altro filo ancora parla di quando sei tu ad occuparti di qualcuno e non sempre ad essere quello di cui gli altri si occupano ma anche che quel qualcuno è un cavallo che ha ciò che la tua malattia ti ha tolto (i capelli, il peso, la voglia di correre).

Al seguente link l'articolo completo.